top of page
  • Immagine del redattoreSEMETICA

Bene il Position Paper della filiera agroalimentare.

Il miglioramento genetico è indispensabile per la competitività dell'agricoltura

Assosementi accoglie con favore la pubblicazione del Position Paper sulle Tecniche di Evoluzione Assistita (TEA) presentato oggi da Cl.uster A.grifood N.azionale in collaborazione con CREA e Assobiotec – Federchimica. “Riteniamo che le TEA siano indispensabili per consentire all’agricoltura italiana di rimanere competitiva, assicurando qualità e sostenibilità delle produzioni in uno scenario di crescente incertezza” ha dichiarato Eugenio Tassinari, Presidente di Assosementi, nel corso dell’evento.

“Il nostro auspicio è che presto venga introdotto un quadro normativo chiaro, che non preveda una diversa regolamentazione per varietà ottenute attraverso l’utilizzo delle TEA nei casi in cui queste risultino analoghe a quelle ottenute mediante metodi di breeding tradizionali o attraverso processi naturali” ha aggiunto Tassinari.

“Riteniamo fondamentale l’adozione di questo Position Paper che sottolinea l’importanza di una valutazione dei prodotti TEA basata su elementi scientifici e non emozionali. Precludere le possibilità di sviluppo e di utilizzo alle TEA sarebbe un grave errore e a pagarne il prezzo sarebbero i produttori primari e le piccole e medie imprese sementiere, che da tempo hanno bloccato i loro programmi di ricerca a causa di questa incertezza normativa. Il nostro settore è pronto a raccogliere questa sfida, ma attende di poter sperimentare in campo questi strumenti, bloccati da una legislazione che li accomuna erroneamente agli OGM” ha concluso Tassinari.


Art. Assosementi


25 visualizzazioni0 commenti
bottom of page